EVENTI

Sabato 23 giugno nuovo concerto della Stagione 2018 della Chiesa di Santo Stefano degli Agostiniani

Prosegue la stagione dei concerti presso la Chiesa di Santo Stefano degli Agostiniani a Empoli, promossa dalla Misericordia di Empoli. Il prossimo appuntamento è in calendario per sabato 23 giugno 2018 alle ore 21.30 a cura della Società Corale Santa Cecilia di Empoli con un “Concerto per Coro-Soli e Orchestra”.

Fondata nel 1808 in seno alla Collegiata di Sant’Andrea per animare la liturgia nelle festività solenni, la Pia Società Corale “Santa Cecilia” è la più antica istituzione musicale di Empoli.  All’accompagnamento liturgico si è affiancata nel tempo, grazie all’impegno dei vari Maestri che si sono succeduti, un’intensa attività esterna, con la partecipazione a rassegne, concerti e rappresentazioni teatrali. Attualmente il coro è diretto dal M° Simone Faraoni, coadiuvato dall’organista e M° Lorenzo Ancillotti. La Corale promuove concerti e scambi musicali con gruppi corali e strumentali italiani e stranieri e, dal 1999, collabora regolarmente con il Centro Studi Musicali “F. Busoni” di Empoli. Ospite costante della prestigiosa rassegna di musica sacra “Concerti di Sant’Andrea”, dove ogni anno presenta opere importanti e impegnative come il Requiem di Faurè la Deutsche Messe di Schubert, la Messa di Gloria di Mascagni, la Sinfonia n°9 di Beethoven, il Requiem di Verdi.

Sabato 23 Giugno  2018- ore 21.30

A cura della Società Corale S. Cecilia – Empoli :

CONCERTO per CORO – SOLI e ORCHESTRA

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)

Te Deum in Do maggiore kv 141 per coro e orchestra

Laudate Dominum in Fa maggiore kv 339) per soprano, coro e orchestra

Krönungsmesse in Do maggiore kv 317 per soli, coro e orchestra

 

Direttore : Simone Faraoni

 

L’ingresso è libero

fonte: Venerabile Arciconfraternita Misericordia Empoli

Franca Ciari

GazzettaToscana.it è un quotidiano online di cronaca indipendente sui fatti che circondano la zona della Toscana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio