EMPOLI

T.N.T. Empoli. “Stella di bronzo al merito sportivo 2011”

tnt_empoli.jpg 

Prestigioso riconoscimento per il T.N.T. Empoli. Martedì 11 dicembre alle 16, presso il Salone de’ Duecento di Palazzo Vecchio a Firenze, la società natatoria biancazzurra riceverà la Stella di Bronzo al Merito Sportivo per l’anno 2011 dal Comitato Provinciale di Firenze del Coni. Il significativo premio è legato alla serie di grandi risultati ottenuti dagli allievi di Giovanni Pistelli, responsabile tecnico del T.N.T. Empoli, nella passata stagione ed è uno stimolo per proseguire in una crescita evidenziata anche nelle prime manifestazioni della nuova annata agonistica. Mentre sabato 8 dicembre a Empoli è in programma il 7° trofeo ‘Europa’ per Esordienti B al mattino e Esordienti A nel pomeriggio con oltre 450 atleti iscritti, intanto una conferma delle potenzialità dei portacolori più rappresentativi del club empolese è attesa al 34° trofeo ‘Città di Firenze’ previsto sabato 8 e domenica 9 dicembre a S. Marcellino. Per quest’importante appuntamento saranno in lizza 43 biancazzurri, di cui 22 della categoria ‘Ragazzi’, 16 ‘Juniores’, 4 ‘Cadetti’ e 1 ‘Senior’. La maggior parte di loro disputerà due prove con lo scopo di dare continuità all’ottimo 5° posto, su 27 società partecipanti, centrato nella classifica generale ai campionati assoluti regionali invernali andati in scena a Viareggio. In quest’occasione Lorenzo Tarocchi ha vinto quattro gare: 200 e 400 misti e 400 e 1500 stile libero, mentre Filippo Franceschi si è aggiudicato i 50 rana arrivando secondo nei 200 rana. Da segnalare pure il 2° posto di Gherardo Bruni nei 200 farfalla e di Clarissa Pasquali nei 200 rana femminili.

Invece i ‘Propaganda’ si sono fatti onore nel 1° trofeo Esseci di Calenzano con buone performance soprattutto di Giada Khalil, Iacopo Pieri e Matteo Prislei.

                                                        Fonte: Team Nuoto Toscana Empoli        

Franca Ciari

GazzettaToscana.it è un quotidiano online di cronaca indipendente sui fatti che circondano la zona della Toscana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio