NEWS

AUSL | Prato: A Prato un servizio di supporto psicologico per le persone vittime dell’alluvione del 2 novembre scorso. Sarà attivato su segnalazione della Protezione Civile al Servizio Salute Mentale di Prato.

A Prato un servizio di supporto psicologico per le persone vittime dell’alluvione del 2 novembre scorso.

Sarà attivato su segnalazione della Protezione Civile al Servizio Salute Mentale di Prato.

 

 

Prato – Mentre continuano le azioni di ripristino dei danni provocati dall’alluvione, per non sottovalutare i risvolti psicologici che l’evento ha provocato nella popolazione, il Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze della Zona Pratese ha attivato un Servizio di Supporto Psicologico per tutte le persone coinvolte dall’alluvione. Il Servizio non è aperto direttamente alla popolazione, ma si attiva su segnalazione della Protezione Civile che individuerà i casi più bisognosi di una presa in carico, segnalandoli alla referente di zona del servizio, dottoressa Caterina Barbani.

Grazie ad una collaborazione tra la U.O.S. Psicologia di Prato, diretta dalla Dr.ssa Alessandra Fini, il Coordinamento organizzativo della Coordinatrice Infermieristica Dr.ssa Caterina Barbani, le Strutture organizzative del Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze della Zona Pratese, sarà messo a disposizione un punto di attivazione di interventi di supporto psicologico di emergenza per tutte le situazioni che, a giudizio della Protezione Civile, richiedono una particolare attenzione a seguito del disastro ambientale che ha colpito il nostro territorio.

In questa fase sarà la Protezione Civile ad attivare le richieste di supporto psicologico attraverso il numero telefonico del Centro di Salute Mentale.

 

Azienda USL Toscana Centro 
Staff Direzione Generale
Ufficio Stampa – sede Prato

329 7672598
francesca3.nieri@uslcentro.toscana.it
www.uslcentro.toscana.it

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio