NEWS

AVO, Corso gratuito per diventare Volontari Ospedalieri e nelle RSA

Venerdì 10 novembre il primo dei cinque incontri formativi

Venerdì 10 novembre il primo dei cinque incontri formativi promossi dall’AVO,
dedicati al tema della fragilità che colpisce soprattutto gli anziani

Ascolto, affetto, vicinanza alle persone fragili, degenti in un Ospedale oppure in una Casa di riposo. Sono questi i requisiti richiesti ai volontari AVO (Associazione Volontari Ospedalieri), per i quali a partire da venerdì 10 novembre – alle ore 16.30 – inizierà un corso di formazione e aggiornamento gratuito presso la sede della Misericordia di Castelfiorentino (via Palestro).

Organizzato da AVO Castelfiorentino con il contributo di Ente Cambiano Spca, il corso si svolgerà nel mese di novembre e contempla cinque incontri dedicati al tema della fragilità e della solitudine, un male quest’ultimo che colpisce soprattutto le persone anziane e che nessuna medicina è in grado di curare.

Avvio dunque venerdì prossimo con il primo incontro, a contenuto prevalentemente introduttivo sui “valori e il significato” dell’AVO, che dopo i saluti della Presidente Rosa Anna Vannelli, di Regina Alessi (la prima volontaria AVO di Castelfiorentino) e di Fiorenza Fanichi (presidente regionale AVO) vedrà gli interventi di Don Alessandro Lombardi (presidente delegato Fondazione Ciapetti) e di Linda Domizi (direttrice RSA Pablo Neruda).

Mercoledì 15 novembre (16.30) l’incontro verterà sull”’ascolto e l’empatia vicino alla persona fragile” (dott.ssa Cristina Sesoldi – Psicologa) e “L’animazione nelle RSA” (Grazia Vecchio – Animatrice RSA Pablo Neruda e Linda Ciarrocchi – Animatrice RSA Ciapetti) mentre Venerdì 17 novembre (16.30) il dott. Rinaldo Lavecchia interverrà sulla “fragilità e la solitudine nell’anziano” e Simona Ulivieri su il ““Post Covid – Comportamento del volontario”

Mercoledì 22 novembre l’incontro inizierà alle 16.00 (anziché 16.30) per dar modo ai relatori di soffermarsi a lungo sul tema “La vicinanza alle persone fragili, nella relazione di aiuto”. Interverranno la dott.ssa Irene Aiazzi  (Assistente Sociale Comune di Castelfiorentino), la dott.ssa Lucia Casucci (Assistente Sociale Comune di Castelfiorentino) il Dott. Alessandro Tafi (Assessore Politiche Sociali Comune di Castelfiorentino) ed è prevista una testimonianza di Regina Alessi.

Ultimo incontro mercoledì 29 novembre dedicato al tema “Essere AVO – Non si diventa Volontario, lo si è sempre e dovunque” a cura della dott.ssa Denise Agnorelli, già delegata Nazionale AVO Giovani

Il corso per volontari AVO è stato preceduto da una rappresentazione dello spettacolo “Ne vale la pena” dedicato al tema della solitudine e presentato dalla Compagnia teatrale “Passi di Luce”, e inoltre dalla presentazione dell’Avo all’Istituto Enriques con il progetto AVO-I LA PAROLA

Per ulteriori informazioni sul corso: Misericordia Tel. 0571 64585; AVO Tel. 329 3220366 – 334 1201678
e-mail: avocf@libero.it
Pieghevole Avo 2023_stampa

Presentazione Avoi-i la parola!

Ufficio Stampa
Comune di Castelfiorentino
0571.686307 - 347.1030958
a.spinelli@comune.castelfiorentino.fi.it

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio