EVENTI

4 novembre a Certaldo

Ilprogramma delle celebrazioni per il Giorno dell'Unità nazionale e la Giornata delle forze armate

ll 4 novembre, il Comune di Certaldo, in collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Combattenti e Reduci (ANCR) e l’Associazione Nazionale dei Partigiani Italiani (ANPI), organizza la cerimonia di celebrazione per la Giornata delle Forze Armate e la Festa dell’Unità Nazionale. In questa data ricorre anche l’anniversario del giorno dell’armistizio che nel 1918 ha posto fine alla Prima Guerra mondiale che, conseguendo gli obiettivi degli artefici del Risorgimento, portò a compimento l’unità d’Italia.

Durante questa cerimonia, il Comune di Certaldo si unisce a coloro che hanno partecipato alla difesa del nostro Paese, inclusi i decorati per il loro coraggio militare, i familiari dei caduti, i mutilati e gli invalidi, nonché coloro che hanno giocato un ruolo importante nella lotta per la libertà e l’indipendenza durante la Guerra di Liberazione e la Resistenza. Insieme, esprimono gratitudine per il servizio reso dalle Forze Armate, che rappresentano un pilastro delle istituzioni democratiche, e commemorano coloro che hanno sacrificato le proprie vite per gli ideali di amore per la patria, indipendenza, libertà e democrazia, mantenendo il loro impegno verso i valori nazionali. Inoltre, si dedicano a conservare la memoria degli avvenimenti storici significativi che hanno plasmato il nostro paese per le generazioni a venire.

Il programma delle celebrazioni prevede una Santa Messa in onore di tutti i caduti e i dispersi di tutte le guerre nella Chiesa di San Tommaso, situata in Piazza Boccaccio, alle 9. Successivamente, alle 10, in Piazza della Libertà, avverrà la deposizione della corona al monumento dei caduti con le orazioni ufficiali e, alle 11, la deposizione di un’altra corona al monumento dei caduti nella località di Fiano.

Alessandra Angioletti – 338 9302373

Ufficio Stampa – Comune di Certaldo

ufficiostampa@comune.certaldo.fi.it

Franca Ciari

GazzettaToscana.it è un quotidiano online di cronaca indipendente sui fatti che circondano la zona della Toscana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio