Utilizzare i Droni per l’ambiente e il territorio, se ne parla venerdì mattina all’Ostello

Written by Redazione. Posted in TERRITORIO & PRODOTTI

Utilizzare i Droni per l’ambiente e il territorio, se ne parla venerdì mattina all’Ostello

Published on ottobre 22, 2019 with Comments"> Comments

Utilizzare i Droni per l’ambiente e il territorio, se ne parla venerdì mattina all’Ostello
Venerdì 25 ottobre 2019 (ore 9.30) all’Ostello “Locanda d’Elsa” la Cooperativa ATI Servizi illustrerà le molteplici possibilità di impiego ai Sindaci, tecnici e rappresentanti di imprese, pubbliche e private.

Possono effettuare rilievi fotogrammetrici e monitorare il territorio, le infrastrutture, l’edilizia pubblica e privata. Ma possono anche spingersi oltre, verificando ad esempio il grado di dispersione termica in un edificio, l’accumulo di calore nel sottosuolo, l’efficienza di un impianto fotovoltaico. Sono i cosidetti Droni,  tecnicamente noti come SAPR (Sistemi a Pilotaggio Remoto), i quali possono essere dotati di sensori specifici, adatti a ogni esigenza.
Una tecnologia che offre molteplici possibilità di impiego nel pubblico e nel privato, e sulla quale ATI servizi   organizza un incontro venerdì 25 ottobre (ore 9.30) all’Ostello “Locanda d’Elsa”, aperto a tutti e in modo particolare ai Sindaci, ai tecnici e ai rappresentanti di imprese, pubbliche e private. All’incontro, che avrà come tema “Le nuove tecnologie a servizio del benessere collettivo”, sarà presente nel ruolo di moderatore l’Ing. Andrea Berton (CNR) e verranno affrontate le possibili applicazioni dei Droni nell’ambiente (identificazione discariche abusive, raccolta differenziata, air quality) nel monitoraggio delle infrastrutture, delle scuole, ecc..
Da tempo, ATI servizi sta implementando un nuovo ramo d’azienda che punta all’impiego di sistemi di monitoraggio fissi e mobili, e dal 2018 ha intrapreso una collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche con l’obiettivo di trasferire tecnologia e metodologia all’interno di nuovi servizi. Di qui l’impiego dei Droni, che possono essere dotati di sensori RGB o addirittura sensori termici e/o multispettrali, in grado di realizzare un’ampia gamma di operazioni e di monitoraggio, ambientale e non solo, con potenzialità interessanti nell’edilizia pubblica e privata. Grazie all’utilizzo dei droni, nell’ambito di una programmazione di lungo periodo, determinati servizi possono essere erogati a costi molto inferiori rispetto ai metodi classici (accesso a zone impervie, ponteggi, ecc..).
Il programma della mattinata prevede alle 9.30  la registrazione dei partecipanti e, a seguire, i saluti istituzionali e la presentazione del seminario. Saranno poi affrontati i seguenti temi: “lavorare con i droni”, “monitoraggio da terra”, “monitoraggio da Drone”, “Integrazione delle acquisizioni da terra e da drone”, “sviluppi futuri in fase di sperimentazione”.
L’incontro di venerdì gode del patrocinio del Comune di Castelfiorentino ed è promosso in collaborazione con il CNR (Istituto di Fisiologia Clinica) e la startup Pegasus Lab

Ufficio Stampa
Comune Castelfiorentino

wallpapers

wallpapershome

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione