Torino vs Empoli 2-2 Romagnoli e La Mantia siglano il pari per l’Empoli.

Written by Redazione. Posted in EMPOLI 2019/2020

Published on dicembre 02, 2021 with Comments"> Comments

L’Empoli torna a casa con un risultato utile conquistato allo stadio Olimpico del Torino che festeggia, in questa giornata, i 115 anni del club datato 3 dicembre 1906, indossando una maglia speciale

e con il lutto al braccio per la morte dell’ex preparatore dei portieri, Stefano Borla.

 

Il Torino si presenta senza Belotti e Djidji, infortunati nella gara con la Roma di domenica scorsa; quindi in attacco gioca Sanabria, assistito da Pjaca. Mister Andreazzoli, rispetto al derby con la Fiorentina, inserisce Romagnoli e Marchizza al posto di Tonelli e Parisi in difesa, Henderson come trequartista con davanti Di Francesco e Pinamonti.

La partita.

Al 10’ il Toro passa in vantaggio grazie ad un errore di Zurkowski, che regala palla a Sanabria da far sì di propiziare il tacco vincente di Pobega su Vicario che esce, ma a vuoto. Dopo appena 5 minuti la formazione di casa raddoppia grazie a Pjaca che, accentrandosi, riesce a sbilanciare un difensore tanto da far partire un destro angolato su cui Vicario non può fare nulla.

Nonostante questo la gara cambio aspetto alla mezzora quando Singo atterra Di Francesco, che era già lanciato a rete. L’arbitro Colombo, al suo esordio in serie A, ammonisce l’ivoriano. Mazzoleni al Var lo richiama all’on field review ed il cartellino da giallo diventa rosso tanto fa rimanere il Torino in dieci. L’Empoli ne approfitta subito accorciando le distanze al 34’ con Romagnoli, su corner di Henderson, che colpisce di testa. Ci provano anche Pinamonti e Luperto ma Milinkovic-Savic si fa trovare pronto. Il primo tempo si chiude con il vantaggio del Torino: Torino 2 Empoli 1.

La ripresa si apre con l’Empoli che si mostra più deciso, che va vicino al pari con Di Francesco, la cui conclusione viene deviata fortunatamente sulla traversa da Bremer. Juric, l’allenatore del Torino, appare molto nervoso tanto che viene ammonito. L’Empoli, nonostante il suo impegno, non riesce a sfondare il muro del Torino che, tra l’altro, gli si presenta l’occasione di chiudere la gara al 66’ con Bremer che porta via la palla a Luperto scappando in contropiede e mancando il bersaglio di pochissimo. Dopo tre minuti, grazie a Luperto, La Mantia finalizza a rete ma il suo gol viene annullato a causa della sua posizione irregolare. Al 72’ la coppia Luperto- La Mantia ci riprova e questa volta il gol di La Mantia è regolare: cross morbido di Luperto e colpo di testa vincente di La Mantia. L’Empoli, a questo punto, prova a rendersi pericoloso, non riuscendo però a trovare il guizzo decisivo. La gara si chiude con il risultato di parità , 2-2, con l’Empoli che raggiunge quota 20, come il Verona.

Empolifc. comm Juri Autovino

 

Prossima gara: Empoli vs Udinese lunedì 6 dicembre ore 18.30 al Carlo Castellani di Empoli.

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukic, Pobega, Aina (89′ Izzo); Praet (75′ Rincon), Pjaca (35′ Vojvoda); Sanabria (75′ Zaza). All.: Juric

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Luperto, Marchizza (62′ Parisi); Zurkowski (62′ Haas), Ricci, Bandinelli (54′ Bajrami); Henderson; Di Francesco (62′ La Mantia), Pinamonti (89’ Mancuso). All.: Andreazzoli

Arbitro: Colombo

Marcatori: 10′ Pobega (T), 15′ Pjaca (T), 34′ Romagnoli (E), 72′ La Mantia (E)

Ammoniti: Bandinelli, Marchizza, Luperto (E), Aina, Juric (T)

Espulsi: Singo (T)

 

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com