Serie b Eurobet Empoli vs Novara 3 – 1. Gli azzurri tornano a vincere al Carlo Castellani. Doppietta di Tavano e gol di Mchedlidze.

Written by Redazione. Posted in EMPOLI 2013/2014

Published on maggio 18, 2014 with Comments"> Comments

Nonostante il vantaggio iniziale del Novara , gli azzurri riescono a rimontare con una doppietta di Tavano nel primo tempo, chiudendo definitivamente il risultato con Levan Mchedlidze al 34’ del secondo . Vittoria importante per la classifica che consente loro di rimanere ancora al secondo posto.

La gara si apre con l’Empoli in attacco. Mario Rui ci prova dalla sinistra, mettendola in mezzo ma i difensori del Novara prontamente la mettono in angolo. Dalla parte opposta ci prova Laurini con un’azione insistita tanto da procurarsi un altro angolo. Al 12’ arriva la prima vera occasione per l’Empoli: su punizione di Valdifiori , Rugani colpisce di testa ma la conclusione esce di pochissimo. Al 20’ il Novara trova il vantaggio con Rigoni che, di destro, da venticinque metri colpisce con precisione il sette alla sinistra di Bassi: realizzazione splendida. Il gelo cala sul Castellani ma non sui ragazzi di Sarri. Al 27’ Maccarone si rende pericoloso in due occasioni dove nella prima non riesce a girarsi mentre nella seconda con tiro dalla distanza. Al 33’ ci riprova Mario Rui, sempre più “super Mario” , con un potente tiro dai 25 metri, di sinistro, potente e teso su cui Kosicky ci mette un pugno, deviando in angolo. Mario Rui insiste ancora, stavolta in collaborazione con Verdi che, di lì a poco prova a tirare, purtroppo tropo in alto. Al 39’ arriva il pareggio dell’Empoli con Tavano che,  di destro, mira all’angolino dai 20 metri insaccando a rete. Nel finale del primo tempo a “Big Mac” si presenta l’occasione per andare in vantaggio grazie al cross di Verdi che, di destra, manca di poco. Ma non finisce qui. In pieno recupero , al 46’, Croce recupera palla sulla trequarti, passandola a Verdi, che subito la passa a Maccarone che al limite la cede a Tavano che, girandosi, la insacca in rete, per la seconda volta, cui segue il boato del Castellani. Risultato finale primo tempo: Empoli 2 – Novara 1.

Nella ripresa l’Empoli mantiene un buon ritmo con Verdi che ci prova , al 13’, ma non riesce il suo assist per  Maccarone.  Al 16’ ancora Verdi che , sulla sinistra saltando l’uomo, mette in mezzo per Tavano che non riesce a deviare.  Al 32’ il tiro di Lazzari, deviato da Rugani, costringe Bassi ad una perentoria parata con i piedi. Al 34’ arriva il terzo gol degli azzurri, che chiude definitivamente la gara, nata da un’azione insistita sulla trequarti tanto che la palla arriva a Levan Mchedlidze , subentrato a Maccarone, che s’inventa un potente diagonale dai 20 metri che sbatte sul palo e s’infila dentro.  Nella finale da segnalare un tiro pericoloso di Rubino , respinto di corpo da Bassi oltre alla conclusione di Gonzales, al 49’, che Bassi riesce a respingere con molta prontezza. Risultato finale Empoli 3 – Novara 1.

Ripresa degli allenamenti martedì 20 maggio in vista della trasferta di domenica 25 maggio a Cittadella.

Empoli (4-3-1-2): Bassi; Laurini, Tonelli, Rugani, Mario Rui (dal 37′ s.t. Barba); Signorelli (dal s.t. Eramo), Valdifiori, Croce; Verdi; Maccarone (dal 27′ s.t. Mchedlidze), Tavano

Panchina: Pelagotti, Ronaldo, Martinelli, Accardi, Moro, Pucciarelli

All. Maurizio Sarri

Novara (4-3-3): Kosicky; Genevier, Vicari, Potouridis, Nava (dal 8′ s.t. Golubovic); Faragò, Pesce, Rigoni (dal 41′ s.t. Katidis); Manconi (dal 24′ s.t. Rubino), Gonzalez, Lazzari

Panchina: Montipò, Lepiller, Marianini, Josipovic, Beye, Dickmann

All. Alfredo Aglietti

ARBITRO Merchiori di Ferrara

GUARDALINEE Segna di Schio e Santoro di Catania 

Quarto uomo Piscopo di Imperia

Angoli: 10-5

AMMONITI Golubovic (N) Vicari (N) per gioco scorretto, Mchedlidze (E) per comportamento non regolamentare

Recupero: p.t. 3′ e s.t. 5′

Spettatori: 3336, incasso 7174 euro; abbonati 1872, quota 6777,06 euro

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione