Serie A Tim: Empoli fbc vs Napoli 4 – 2 .L’Empoli sempre più vicino all’obiettivo 40 punti in classifica.

Written by Redazione. Posted in EMPOLI 2014/2015

Published on aprile 30, 2015 with Comments"> Comments

I ragazzi di Sarri partono subito decisi, mostrando ritmo alto e tanta convinzione tanto da chiudere il primo tempo con tre gol di vantaggio sul Napoli.  Al minuto 8’ gli azzurri vanno a segno con Maccarone che, scappando a Koulibaly, fredda Andujar col destro, proprio sul suo palo. Il Napoli accusa il fulmineo vantaggio degli azzurri, ma senza reazione tanto Sepe non viene quasi mai chiamato in causa.  Gli azzurri riescono a controllare bene la gara mostrandosi rapidi, lucidi e, senza esagerare, superiori, tanto che al 42’ Saponara, insistendo sulla sinistra, fa partire un cross basso che è ribattuto da Andujar su Britos, che fa gol ma nella sua porta. Tre minuti dopo Saponara sigla il terzo gol che, approfittando della respinta di Andujar su Pucciarelli, fa partire una spettacolare semirovesciata su cui nessuno può fare niente. Il primo tempo si chiude con il Castellani esultante dove persino nel settore stampa piovono gli applausi.

In avvio di ripresa gli azzurri sembrano stare un po’ a guardare fino al 19’ quando Laurini, facendosi trovare al posto sbagliato nel momento sbagliato, propizia l’autogol nato dalla respinta di Sepe sul tiro di Hamsik la cui ribattuta va a sbattere sulle gambe del francese. Sul 3 – 1 il Napoli sembra tornato in partita sfiorando il gol Maggio con un tiro di sinistro all’incrocio dei pali, che potrebbe riaccendere la gara. Nel momento migliore del Napoli arriva l’autogol del subentrato Albiol che devia in rete il calcio d’angolo di Valdifiori per il 4- 1. In pieno recupero Hamsik trova la sua sesta rete in campionato, con un destro che passa tra le gambe di Zapata , in posizione di fuori gioco. Risultato finale: Empoli fbc 4 – Napoli 2 .

L’Empoli conquista tre punti che vogliono dire poter un nuovo campionato in serie A , anche se mister Sarri ritiene che la sua squadra debba raggiungere quota 40 punti. Questa vittoria, con una squadra importante, arriva dopo i fatti di Bergamo dove la sospensione della squalifica a Lorenzo Tonelli da parte della Corte Suprema  Federale di Appello ha dato un’iniezione di fiducia e tranquillità, ma soprattutto di un’auspicabile e presunta (per il momento) giustizia sportiva.

L’Empoli affronterà  trasferta) nel prossimo turno il Torino il giorno 6 maggio ore 15.00

EMPOLI (4-3-2-1): Sepe, Laurini (34′ st Mario Rui sv), Rugani, Tonelli, Hysaj, Vecino, Valdifiori, Croce, Saponara (17′ st Zielinski), Maccarone, Pucciarelli  (36′ st. Verdi). (28 Bassi, 98 Giacomel, 19 Barba, 50 Somma, 14 Diousse, 25 Brillante, 8 Signorelli, 10 Tavano, 9 Mchedlidze). All.: Sarri

 

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar, Maggio, Koulibaly, Britos, Ghoulam (7′ st Albiol), Inler (27′ st Gabbiadini), Gargano, Callejon, Hamsik, Mertens  (15′ st Insigne), Higuain (1 Rafael, 15 Colombo, 4 Henrique, 96 Luperto, 16 Mesto, 19 Lopez Silva, 91 Zapata). All.: Benitez

 

ARBITRO: Massa di Imperia

 

RETI: nel pt 8′ Maccarone, 43′ Britos (aut.), 46′ Saponara; nel st 19′ Laurini (aut.), 37′ Albiol (aut.), 46′ Hamsik

 

ANGOLI: 5 a 4 per l’Empoli

 

RECUPERO: 0′ e 5′

 

SPETTATORI: 10.116 (3.915 paganti, incasso 79.709; abbonati 6.201 quota 40.135).

 

 

 

 

 

https://youtu.be/3RcUY_ABt0Y  Fonte You tube. Come Sarri aveva presentato la gara con il Napoli

 

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com