PRESEPE DI FAMIGLIA, ECCO I VINCITORI

Written by Redazione. Posted in NEWS

Published on gennaio 08, 2022 with Comments"> Comments

Presepe di Famiglia, ecco i vincitori

C’è chi ha modellato le statuine in terracotta e le ha dipinte a mano, chi ha raccolto i materiali lasciati in spiaggia dal mare e chi ha ricreato ambientazioni di epoche antiche. E ancora cartapesta, materiali di riciclo o pregiati oggetti di famiglia. Sono veri e propri gioielli d’arte, ognuno con la sua personalità, i presepi che si sono sfidati nel concorso-contest “Presepe di Famiglia”, tradizionale appuntamento natalizio promosso dal Comune di Pietrasanta e giunto, quest’anno, all’edizione numero 15.
“Come nel 2020 – spiega l’assessore alle tradizioni popolari, Andrea Cosci – non abbiamo voluto rinunciare a questo appuntamento, anche se ci siamo dovuti un po’ reinventare per rispettare le disposizioni di sicurezza. Ma la risposta della nostra comunità è stata eccezionale come sempre”. “I presepi si fanno nelle chiese, nelle piazze, nelle sedi delle associazioni – aggiunge Don Stefano D’Atri – ma quello che si fa nella propria casa, insieme ai propri cari, è sempre il più bello e il più importante di tutti”. “E’ l’emblema della famiglia – sottolinea il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – dove ogni persona costruisce il proprio cammino di vita. Uno scrigno dei valori più preziosi che abbiamo e che vogliamo sempre proteggere, onorare e rispettare”.
In versione “ristretta” per le prescrizioni anti contagio, si è svolta nella Sala del Consiglio Comunale in Municipio l’attesa proclamazione dei vincitori: tre le categorie in gara, suddivise in base alle dimensioni e altrettanti i giudici che hanno avuto l’arduo compito di valutare i presepi, inviati al canale Whatsapp del Comune in formato video e visionati da Don Stefano D’Atri, dall’assessore alle tradizioni popolari Andrea Cosci e dall’attrice dialettale Lora Santini.
Primo posto ex aequo, fra i presepi più piccoli, per Loris Mutti e Catia Pasquini.
Tanti i pretendenti per la categoria media (da 1 a 5 metri di lunghezza) dove il titolo di presepe più bello è andato a Licio e Alberto Cosci; secondo posto per Angela Garibaldi, sul terzo gradino del podio Rinaldo Biagi. Applausi anche per Roberto Bertelli, primo classificato fra i lavori più grandi e per le due “menzioni speciali” attribuite al Gruppo Scout Agesci di Pietrasanta e alla quinta elementare della parrocchia di San Martino, per la migliore creazione collettiva.
A tutti coloro che hanno “candidato” il loro presepe al concorso-contest è stata consegnata una pergamena in ricordo della partecipazione.

Ufficio Stampa & Relazioni Esterne
Giada Menichetti
0584.795213

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com