LA LIBRERIA BOSCO DI MENTEMANO INSERITA NELL’ADI DESIGN INDEX 2021

Written by Redazione. Posted in ATTUALITÀ

Published on ottobre 29, 2021 with Comments"> Comments

L’ORIGINALE LIBRERIA BOSCO DI MENTEMANO
INSERITA NELL’ADI DESIGN INDEX 2021
Arch. Nicola Gisonda: “Per Bosco la natura ha condizionato ed ispirato il progetto con l’intento di stimolare la consapevolezza ambientale. Questa libreria, racchiude i temi e le visioni più concrete del mio design. Ricerca del dettaglio mai fine a sé stesso, attenzione alla materia e alle sue proprietà, un processo di costruzione tipicamente architetturale al servizio dell’idea.”
L’ispirazione naturale entra nell’Olimpo dell’Adi Design Index 2021. L’Osservatorio permanente del Design ADI ha selezionato per l’iconico index che rappresenta l’anticamera del Compasso d’Oro, l’elegante e originale libreria Bosco del brand Mentemano.
Nel processo creativo di Nicola Gisonda per Bosco, l’ispirazione alla natura ha permesso al designer di concentrarsi sulla forza espressiva del prodotto, stimolando la consapevolezza ambientale nei consumatori finali. Bosco esprime una forma chiusa e finita, non modificabile. La funzione del complemento è volutamente messa in secondo piano, seppur assolutamente presente. La finalità del progetto, diventa la creazione di un elemento attrattivo dalle linee scultoree.
Bosco nasce dalla presa di coscienza della natura con tutta la sua sbalorditiva potenza creatrice. Lo scenario di una foresta e i suoi elementi verticali e diagonali, a intrecciarsi, come fonte d’ispirazione per dare vita a un complemento d’arredo dinamico, che a seconda di come lo si osserva, infonde la sensazione di una passeggiata tra gli alberi. Gli approcci sostenibili di Mentemano, non si limitano unicamente all’utilizzo di materiali e processi adatti, ma investono anche la dimensione umana e spirituale degli individui, spingendoli verso nuovi modelli di vita.

MATERIALI UTILIZZATI
I piani sono realizzati con pannello di CDF naturale (spessore 12 mm) in fibre di legno compattamente compresso e di colorazione nera. È un materiale naturale, composto di legno svizzero, prodotto secondo aspetti ecologici e derivato da una pratica forestale sostenibile. Il legno utilizzato proviene infatti da diradamenti e aiuta a tenere viva la foresta. Tutto il materiale è riciclabile o sfruttabile termicamente in un impianto adatto (energia priva di Co2).

LA LAVORAZIONE E LE TECNIOLOGIE
L’acciaio è stato scelto in quanto “materiale permanente”, alla base dell’economia circolare: non viene mai consumato ma continuamente trasformato attraverso i processi di riciclo. I singoli profili sono saldati fra loro a TIG e molati alla perfezione, eliminando così ogni traccia delle lavorazioni precedenti. Il risultato è un elemento unico.
I piani in CDF sono trattati mediante finitura trasparente, allo scopo di far emergere le peculiarità della texture e delle sue caratteristiche materiche.

IL PREMIO
Il premio, ideato nel 1954 da “La Rinascente” e donato poi all’ADI che lo gestisce ininterrottamente dal 1956, è il più prestigioso riconoscimento della qualità produttiva e progettuale di beni, servizi, processi e sistemi del design italiano. Il riconoscimento, che raccoglie i prodotti premiati, ha generato la più grande Collezione storica del design, dichiarata nel 2004 “bene di interesse nazionale”.

Pr&Press office:
Ghénos Communication
Milan – Barcelona – London
www.ghenos.net
press@ghenos.net

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com