Empoli vs Cagliari 1- 1 Pavoletti regala il pari al Cagliari

Written by Redazione. Posted in EMPOLI 2019/2020

Published on febbraio 13, 2022 with Comments"> Comments

empolicalcio.com Juri Autovino Empoli vs Cagliari del 13 febbraio 2022

Pavoletti sigla all’83’ il pari. L’Empoli non vince dal 12 dicembre, in occasione della gara con il Napoli. Il Cagliari agguanta il Venezia che ha vinto con il Torino.

L’Empoli non riesce proprio a vincere al Castellani, anche se era andata in vantaggio imponendosi nella seconda parte del primo tempo e rendendosi padrona del campo. Nella ripresa pian piano l’Empoli cala ed il Cagliari trova un preziosissimo pari grazie all’inserimento da parte di Mazzarri degli attaccanti tanto che il neo entrato Pavoletti va a segno regalando un punto al Cagliari, un punto che potrebbe valere la salvezza.

Mister Andreazzoli schiera le due punte, Cutrone e Pinamonti con Bajrami trequartista, al centro Asllani (classe 2002) che debutta come regista titolare.

Mister Mazzarri ripropone la formazione che ha battuto l’Atalanta a Bergamo, posizionando davanti Gaston Pereiro con Joao Pedro  mentre dietro lo slovacco Obert con Goldaniga e Lovato.

L’Empoli fa vedere subito le sue intenzioni tanto che Parisi al 6’ costringe Cragno in angolo. Al 14’ l’arbitro Dionisi deve essere sostituito per uno stiramento al polpaccio. Gli subentra il quarto uomo Marini. Dopo poco si stira anche Lovato in un duello con Cutrone sostituendolo con Altare e spostando Goldaniga al centro. L’Empoli spazia come vuole con Bajrami libero di scorrazzare in libertà sfuggendo spesso a Pereiro, come Grassi fatica non poco su Asllani. L’Empoli va vicino al vantaggio con Zurkowski (murato), poi con Parisi il cui tiro viene deviato in corner e con Bajrami che calcia fuori. Ci prova anche Obert, ma sbaglia.

Ma al 38’ l’Empoli va in vantaggio con Pinamonti che sigla il gol numero nove. Questa la dinamica: Marin perde una palla in attacco e Bajrami ne approfitta che riparte in solitaria e riuscendo a pescare Pinamonti che brucia Obert e fa un gol da vero attaccante, uno spettacolo per gli occhi. L’Empoli potrebbe siglare il doppio vantaggio con Bajrami il cui tiro viene  bloccato da Cragno, anche se in modo non perfetto.

Finale primo tempo: Empoli 1 Cagliari 0.

La ripresa si apre con le stesse formazioni del primo tempo anche se il Cagliari si presenta diverso, più disposto a proporsi in avanti. Al 50’ Pereiro fa partire un tiro di sinistro. Ci prova ancora ma Vicario spedisce in angolo.  Mazzarri effettua i primi cambi: Ceppitelli per Obert e Baselli per Lykogiannis. A questo punto il Cagliari gioca con il modulo 3-5-1-1. Nei minuti successivi l’Empoli chiede un rigore  per un presunto tocco di mano di Goldaniga. Dopo un lungo consulto si è arrivati alla decisione che si trattava di fuorigioco , quindi niente rigore a favore dell’Empoli.

L’Empoli risale in cattedra con Bandinelli che costringe Cragno ad un’uscita bassa. Andreazzoli fa subentrare Henderson per Cutrone, ritornando al solito modulo. Nel mentre Mazzarri fa scaldare le sue punte che fa entrare ad 11 minuti dalla fine, si tratta di Keita e Pavoletti per Marin e Bellanova. Ed in effetti questa mossa di Mazzarri si rivela vincente riuscendo a schiacciare l’Empoli che nel frattempo si mostra meno dinamico tanto che al 39’ arriva il pareggio, nato da un spunto di Pereiro su cui arriva Baselli che trova Stojanovic quasi sulla linea ma Goldaniga ributta dentro la palla su cui si avventa come un rapace Pavoletti che, senza esitazione, la butta alle spalle di Vicario. Dopo poco Pavoletti ci riprova di testa, ma va fuori di poco. Anche nella ripresa vengono concessi sette minuti di recupero  ma tra Empoli e Cagliari non c’è più gara esprimendosi entrambe solo con rinvii e colpi di testa. Finisce così con un punto per ciascuno.

Finale secondo tempo: Empoli 1 Cagliari 1

Franca Ciari

Marcatori: 38’ pt Pinamonti (E), 36’ st Pavoletti (E)

Assist: 38’ pt Bajrami

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Viti, Romagnoli S., Parisi; Zurkowski (44’ st Ismajli), Asllani, Bandinelli (30’ st Benassi); Bajrami (44’ st Verre); Pinamonti, Cutrone (21’ st Henderson). All. Andreazzoli.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato (28’ pt Altare), Obert (14’ st Ceppitelli); Bellanova (34’ st Keita Baldè), Marin (34’ st Pavoletti), Grassi, Dalbert, Lykogiannis (14’ st Baselli); Pereiro, Joao Pedro. All. Mazzarri.

Arbitro: Dionisi di L’Aquila

Ammoniti: Stojanovic (E), Joao Pedro (C), Marin (C)

 

 

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com