EMPOLI. Per segnalare problematiche di telefonia fissa o mobile ecco un questionario

Written by Redazione. Posted in ATTUALITÀ

Published on dicembre 23, 2021 with Comments"> Comments

Per segnalare problematiche di telefonia fissa o mobile ecco un questionario
Iniziativa della Regione Toscana in collaborazione con Anci Toscana per raccogliere più informazioni possibili sulla situazione dei territori comunali

EMPOLI – La Regione Toscana, in collaborazione con Anci Toscana, ha chiesto ai Comuni di fornire dati e informazioni sulle aree in cui la rete fissa con banda larga (almeno 2 mega) o ultralarga è assente o, per quanto presente, il servizio di telefonia e la connessione ad Internet non sono adeguate e la rete mobile non consente di telefonare oppure è possibile telefonare ma la connessione ad Internet è lenta o non funziona.

A tale proposito, il Comune di Empoli ha predisposto e pubblicato sul sito istituzionale alla pagina https://www.empoli.gov.it/garante-della-comunicazione-per-il-governo-del-territorio/procedimenti-in-corso/programma-comunale-impianti-radio-base , un questionario da utilizzare per segnalare tutte problematiche rispetto al servizio di telefonia fissa o mobile in aree del territorio comunale.

Il questionario dovrà essere compilato entro e non oltre il 05/01/2022, è modificabile e potrà essere inviato all’indirizzo email ut.ambiente.sicurezza@comune.empoli.fi.it .
Oppure potrà essere stampato, compilato e depositato all’Urp/Protocollo nei seguenti giorni di apertura al pubblico:
Lunedì 8.00 – 13.30 (fino alle 18.30 per il servizio protocollo)
Martedì 8.00 – 18.30 continuato
Mercoledì 8.00 – 13.30 (fino alle 18.30 per il servizio protocollo)
Giovedì 8.00 – 18.30 continuato
Venerdì 8.00 – 13.30
Sabato 8.30 – 12.00

I Comuni, a loro volta, hanno a disposizione un servizio georeferenziato fornito dalla Regione Toscana in collaborazione con Anci, in cui inserire le segnalazioni che perverranno da cittadini, imprese e enti pubblici, relative ad aree con mancanza di segnale telefonico cellulare e aree prive di collegamento in fibra ottica.
Quanto sopra, al fine di condividere i dati raccolti con il Ministero dello Sviluppo economico ed Infratel, i soggetti che a livello nazionale si occupano di pianificare gli interventi di sviluppo della rete nelle aree più periferiche, cosiddette “a fallimento di mercato”, in cui l’investimento per l’installazione del ripetitore e i costi di manutenzione dei gestori di telefonia mobile, non sarebbero ripagati da un adeguato numero di clienti che usufruirebbero del servizio con telefonate o traffico dati.

P

rinopruiti.it

eriodico Empoli

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com