EMPOLI. I Concerti di Sant’Andrea si aprono con un’autentica leggenda del mondo organistico: il maestro Daniel Roth

Written by Redazione. Posted in EVENTI

Published on Novembre 04, 2022 with No Comments

I Concerti di Sant’Andrea si aprono con un’autentica leggenda del mondo organistico: il maestro Daniel Roth
Il primo appuntamento della rassegna, ospitata nella Collegiata, è in programma domenica 6 novembre 2022. Ingresso libero e gratuito

EMPOLI – Domenica 6 novembre 2022, alle 16, nella Collegiata di Sant’Andrea di Empoli, Daniel Roth, titolare del monumentale Cavaillé-Coll di Saint-Sulpice, inaugurerà la 48esima edizione della rassegna Concerti di Sant’Andrea, con un programma che spazierà da Bach ai grandi sinfonisti francesi, e uno spazio dedicato all’improvvisazione su temi suggeriti dal pubblico. L’evento è a ingresso libero.

Daniel Roth inizia il proprio percorso musicale frequentando il Conservatorio della sua città natale, Mulhouse. Nel 1960 entra al Conservatorio superiore di Parigi, dove consegue il diploma con cinque primi premi in organo e improvvisazione (1963, classe di Rolande Falcinelli), armonia (1962, classe di Maurice Duruflé), contrappunto e fuga (1963, classe di Marcel Bitsch), e accompagnamento al pianoforte (1970, classe di Henriette Puig-Roget), approfondendo ulteriormente gli studi con Marie Claire Alain. Nel 1963 diviene il sostituto di Rolande Falcinelli al grand’organo della Basilica del Sacro Cuore, per succederle, dieci anni dopo, come organista titolare. Vincitore assoluto di molte prestigiose competizioni europee, nel 1985 è nominato titolare del grand’organo Cavaillé-Coll della chiesa di Saint-Sulpice, uno degli strumenti più preziosi del mondo. Dal punto di vista didattico segnaliamo che, dal 1974 al 1976, è docente residente alla National Shrine of the Immaculate Conception e professore di organo alla Catholic University di Washington.
Nei tre giorni antecedenti al concerto, il maestro tiene una masterclass di alto perfezionamento che vede l’adesione di giovani interpreti da tutta Italia: un’occasione di orgoglio significativa per la Collegiata e per tutta la città.

LA RASSEGNA – Organizzata dal Centro studi musicali Ferruccio Busoni e dall’associazione Monsignor Giovanni Cavini, prevede complessivamente quattro appuntamenti, tutti a partire dalle 16: il secondo, domenica 13 novembre, vedrà protagonista l’ensemble strumentale Baroque Lumina, l’ensemble vocale Le temps revient, con i soprani Rossana Bertini ed Elena Cecchi Fedi, con la direzione di Giacomo Benedetti, che daranno voce agli spartiti di Filippo Maria Dreyer; domenica 20 novembre, spazio al Quartetto di ottoni della cattedrale di San Miniato, con Carlo Fermalvento all’organo, che eseguirà brani di Haydn, Charpentier e Marcello; il quarto e conclusivo, il 27 novembre, vedrà protagonista la Corale Santa Cecilia diretta dal maestro Simone Faraoni che, affiancata dalla corale San Genesio e dalla Cappella musicale della cattedrale di San Miniato (direttore del coro, Carlo Fermalvento) e accompagnata dall’orchestra Il Contrappunto (direttore, il maestro Stefano Boddi), eseguirà musiche di Mozart e Perosi.

INFORMAZIONI – È possibile contattare il Centro studi musicali Ferruccio Busoni inviando una mail all’indirizzo csmfb@centrobusoni.org, chiamando i numeri 0571 711122 / 373 7899915 oppure cliccando sul sito web www.centrobusoni.org.

Patrizia Tellini
Ufficio Stampa Comune di Empoli

p.tellini@comune.empoli.fi.it

0571 757 741
371 3546867

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione

No Comments

There are currently no comments on EMPOLI. I Concerti di Sant’Andrea si aprono con un’autentica leggenda del mondo organistico: il maestro Daniel Roth. Perhaps you would like to add one of your own?

Leave a Comment

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com