EMPOLI. Arnovecchio, col birdwatching primaverile e fioriture di stagione

Written by Redazione. Posted in TERRITORIO & PRODOTTI

Published on maggio 18, 2022 with Comments"> Comments

Arnovecchio, col birdwatching primaverile e fioriture di stagione
Aperture al pubblico a maggio e giugno nei fine settimana e visite guidate a tema: ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria

EMPOLI – Domenica 29 maggio 2022 alle 9 è in programma la visita guidata a tema “Birdwatching primaverile e fioriture di stagione”: un’occasione per conoscere meglio la fauna e la flora dell’oasi naturale protetta, Arnovecchio, in compagnia di una Guida Ambientale del Centro RDP Padule di Fucecchio.
In questo periodo nella vegetazione ripariale i rami degli alberi sono animati dai canti dei piccoli uccelli migratori come l’Usignolo e il Rigogolo che, dopo aver passato l’inverno in Africa, hanno affrontato un lungo viaggio per venire a nidificare alle nostre latitudini.
Sul lago un altro ospite coloratissimo è il Martin pescatore, elegante combinazione di arancione e blu-turchese dai toni metallici: con un po’ di fortuna lo si può osservare mentre sul posatoio aspetta l’occasione per tuffarsi in acqua e catturare pesciolini ed altre piccole prede.
Al contempo domenica sarà anche l’occasione per conoscere meglio le fioriture primaverili dell’area protetta, dalle specie più comuni come l’Iperico a quelle più rare ed interessanti come l’Orchidea piramidale, e le farfalle multicolori che approfittano del nettare offerto dai vari fiori.
I lepidotteri, come le libellule ed altri insetti, frequentano la vegetazione spontanea ma anche le essenze del “giardino delle farfalle”, allestito con piante che forniscono cibo agli adulti ma soprattutto sono in grado di assicurare il nutrimento per i bruchi.

Per garantire la sicurezza del personale e dei visitatori, all’interno dell’area è sempre obbligatorio mantenere la distanza interpersonale: consigliati il binocolo, scarpe robuste ed eventualmente un repellente per le zanzare.

La visita è gratuita ma a numero chiuso con prenotazione obbligatoria presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio, da fare per email a fucecchio@zoneumidetoscane.it inviando un nome di riferimento, il numero dei partecipanti e un recapito telefonico.

OASI NATURALE PROTETTA – L’area di Arnovecchio, collocata in un paleomeandro dell’Arno rettificato nel corso del XVI secolo, fu interessata in tempi più recenti da attività estrattive per la produzione di ghiaia, durate circa quarant’anni, che portarono alla formazione di alcuni bacini lacustri.
Attualmente è caratterizzata da un mosaico di ambienti diversi che, sebbene di origine artificiale, con il progressivo abbandono delle attività produttive sono andati incontro a processi spontanei di naturalizzazione; le cave in particolare sono state colonizzate da numerose specie faunistiche e floristiche.
Nella parte di proprietà comunale (ex Cava Pierucci) è stato realizzato un sentiero natura dotato di strutture che facilitano l’osservazione di piante ed animali selvatici e concepito per una completa accessibilità anche da parte di persone con difficoltà motorie o non vedenti: oltre a quattro osservatori della fauna ci sono infatti cartelli illustrativi e pannelli tattili con ambienti, piante ed animali in rilievo e testi in alfabeto braille.

APERTURE – Nei mesi di maggio e giugno l’area di Arnovecchio rimane sempre aperta al pubblico, ad ingresso libero, il sabato dalle 16 alle 19 e la domenica dalle 9 alle 12. Per informazioni contattare Centro R.D.P. Padule di Fucecchio, 0573 84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it .

paolo caciagli

Enrico Zarri

Ufficio Stampa Comune di Empoli

p.tellini@comune.empoli.fi.it
0571 757 741
371 3546867
———————

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com