Dialoghi del Maggio in biblioteca

Written by Redazione. Posted in CULTURA

Published on ottobre 24, 2021 with Comments"> Comments

Alla Biblioteca comunale delle Oblate sta proseguendo a pieno ritmo il nuovo ciclo di conferenze in tema di musica e teatro, iniziativa svolta insieme al Maggio Musicale Fiorentino. Com’è noto, grazie alle recenti direttive ministeriali, la cultura sta tornando protagonista assoluta nella vita dei cittadini così che allo stato attuale, in ogni ambiente ricreativo d’Italia (biblioteche, cinema, teatri e spazi al chiuso) non sussistono più limiti di capienza e il pubblico può accedervi liberamente, se munito di Green Pass. Promosso in collaborazione con il Maggio Musicale, l’evento vuole  approfondire alcune celebri opere liriche andate in scena anche al Teatro del Maggio di Firenze. In questo periodo, nella programmazione in corso sono inclusi i seguenti incontri :

LUNEDI’ 15 NOVEMBRE 2021 ORE 17.30 – presso la Sala conferenze “Sibilla Aleramo”: FALSTAFF ultima opera della carriera di Giuseppe Verdi, composta fra il 1890-1893; in Italia, la prima rappresentazione al pubblico del Falstaff ebbe luogo al teatro della Scala di Milano il 9 febbraio 1893. All’incontro delle Oblate, intervengono personalmente il direttore d’orchestra John Eliot Gardiner e il regista Sven-Eric Bechtolf.

LUNEDI’ 6 DICEMBRE 2021 ORE 17.30 – presso la Sala conferenze “Sibilla Aleramo” : MADAMA BUTTERFLY del compositore Giacomo Puccini (1858-1924). Com’è noto, tale opera, realizzata in tre atti – originariamente due – fu dedicata alla Regina d’Italia Elena di Montenegro, e sua prima rappresentazione alla Scala di Milano avvenne il 17 febbraio 1904.

In presenza, alla biblioteca comunale delle Oblate sono previsti anche interventi del direttore d’orchestra Francesco Ivan Ciampa che in questa sede è stato invitato a partecipare insieme alla regista Chiara Muti. Agli interessati segnaliamo che i servizi bibliotecari sono liberi e la partecipazione degli utenti alle suddette iniziative sono prenotabili contattando il tel. 055.2616523, oppure, inviando e-mail al seguente indirizzo elettronico: bibliotecadelleoblate@comune.fi.it. Per accedere alla biblioteca comunale delle Oblate è indispensabile essere muniti della Certificazione verde Covid-19 (Green Pass), insieme a documento d’identità. Tali certificazioni non sono invece richieste a bambini d’età inferiore ai dodici anni e ai soggetti esenti sulla base d’idonea certificazione sanitaria. Per facilitare le operazioni di registrazione all’iniziativa, si consiglia d’arrivare quindici minuti prima dell’inizio degli eventi. Per l’accesso nelle sale della biblioteca, è comunque necessario l’utilizzo di mascherina protettiva, e dopo aver disinfettato le mani con prodotti idroalcolici. La mascherina andrà indossata per tutta la durata dell’evento culturale. Ingresso alla Biblioteca delle Oblate è da via dell’ Oriuolo, 24.

Cristina Fontanelli

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line di cronaca indipendente e aperto al libero pensiero, nel rispetto delle più corrette e consuete regole giornalistiche.

Browse Archived Articles by Redazione

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com