Al via la campagna abbonamenti 2022: un’idea regalo per Natale

Written by Redazione. Posted in EVENTI

Published on dicembre 01, 2021 with Comments"> Comments

Enzo Decaro, Giuliana De Sio, Virginia Raffaele, Angela Finocchiaro
Grandi nomi per la stagione 2022: al via la campagna abbonamenti dall’8 dicembre
Dieci spettacoli da gennaio ad aprile: a Natale possibilità di regalare varie tipologie di biglietti e abbonamenti in colorate confezioni regalo con gli auguri dal Politeama

Prato, 1° dicembre 2021 –  Un regalo di Natale originale e allo stesso tempo un modo per sostenere una delle istituzioni culturali più importanti della città. In concomitanza con l’apertura della campagna abbonamenti 2022 che scatterà l’8 dicembre, il Teatro Politeama Pratese propone un’elegante confezione natalizia per acquistare biglietti singoli o varie formule di abbonamento con cui fare un regalo speciale con gli auguri dal Politeama alle persone più care. Un modo singolare per assaporare e far assaporare l’emozione dello spettacolo dal vivo in un momento di difficoltà generale per la cultura.
 Sette titoli di grande prosa e tre della rassegna Toscanacc* dall’8 gennaio al 10 aprile.
Da Giuliana De Sio a Enzo Decaro, da Virginia Raffaele ad Angela Finocchiaro, da Paolo Hendel ad Alessandro Bergonzoni: vederli “dal vivo” farà ridere, emozionare, pensare. Ci saranno grandi registi, come Elio De Capitani e Federico Tiezzi, testi che rimandano alla letteratura o ai classici del teatro come Zio Vanja di Cechov. E tornerà anche la rassegna Toscanacc* con i mercoledì sera a teatro conditi con lo spirito scanzonato della più intelligente toscanità.
«Abbiamo rilanciato coraggiosamente il cammino del nostro teatro, che per il 2022 ha in serbo un cartellone pieno di proposte avvincenti, con artisti e titoli all’altezza delle aspettative di una grande città  – sottolinea la presidente del Teatro Politeama Pratese Beatrice Magnolfi – In teatro saremo al sicuro, con il super Green pass obbligatorio e con il distanziamento che continueremo a rispettare con la massima prudenza. I grandi spazi del Politeama, con il suo tetto aperto sul cielo, sono pronti ad accogliere tutti». 

DATE  E COSTI. Occhio al calendario per acquistare o rinnovare l’abbonamento che sarà possibile solo alla biglietteria del teatro: nella settimana dall’8 al 15 dicembre avranno il diritto di prelazione gli abbonati della stagione 2021 mentre per i nuovi abbonati sarà il turno dal 16 dicembre in poi; dal 21 dicembre inoltre possibilità di acquistare i biglietti dei singoli spettacoli alla biglietteria del teatro oppure attraverso i circuiti Ticketone e Boxoffice.  Il costo dell’abbonamento per i sei spettacoli della grande prosa è di 175 euro per la platea, 115 per la galleria mentre per il pacchetto di tre appuntamenti della rassegna Toscanacc* l’abbonamento costerà 50 euro con posto unico in platea. La biglietteria del Politeama è aperta da martedì a sabato dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. Info: www.politeamapratese.it

DIECI SPETTACOLI. Uno dei filoni della nuova stagione è la creatività femminile che attraversa tutta la programmazione per valorizzare il talento delle grandi signore della scena. Atteso un duetto di formidabili mattatrici come Giuliana De Sio e Isa Danieli che, in Le signorine (22-23 gennaio), sapranno raccontare il tragico e il comico della quotidianità. La carrellata di figure femminili andrà avanti con Angela Finocchiaro, stralunata interprete di una danzante Arianna contro il Minotauro nello spettacolo Ho perso il filo (12-13 febbraio), e con Virginia Raffaele straordinaria interprete di un lavoro autobiografico in Samusà diretta da un grande regista come Federico Tiezzi (8-9 marzo). E poi l’omaggio al grande schermo: il rapporto fra cinema e teatro fa parte dell’identità del Politeama. Il primo sipario del 2022 si alzerà per Non è vero ma ci credo (8-9 gennaio), commedia di Peppino De Filippo con diverse traduzioni cinematografiche. Diretto da Leo Muscato, Enzo Decaro sarà protagonista di uno spettacolo dalla verve comica, sintesi perfetta del vero spirito della napoletanità. Ci sono poi i “classici” tratti dalla letteratura e dalla narrativa. Toccherà a due registi come Ferdinando Bruni e Elio De Capitani dirigere la prima versione teatrale italiana della pluripremiata commedia tratta dal romanzo di Mark Haddon tradotto in tante lingue, Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte (26-27 marzo). Infine, uno dei capolavori assoluti di Anton Čechov: con Zio Vanja (9-10 aprile), dramma sul tempo perduto cui daranno voce attori del calibro di Giuseppe Cederna e Vanessa Gravina, si chiude una stagione ricca e coraggiosa. Fuori abbonamento, Trascendi e Sali di Alessandro Bergonzoni rinviato dal 4 dicembre al 25 febbraio. Tre invece gli appuntamenti della rassegna Toscanacc* fra gennaio e febbraio: in scena Daniela Morozzi in Da consumarsi preferibilmente in equilibrio (12 gennaio) e Valentina Cardinali in Sincopatica (19 gennaio). Infine, un tocco di leggerezza con Paolo Hendel che rileggerà Calvino fra  musica e letteratura in Viola e il barone (2 febbraio).
Per gli spettacoli di prosa l’orario d’inizio è alle 21 per il sabato, le 16 per il turno di replica domenicale. Per la rassegna Toscanacc*, l’orario d’inizio è sempre alle 21.

Nelle immagini allegate,

– una foto di Virginia Raffaele, protagonista di Samusà (uno degli spettacoli di punta della stagione 2022) 

– una foto del cofanetto regalo di Natale

 

 

Ufficio Stampa | Maria Lardara | +39 338 4005369
ufficiostampa@politeamapratese.it 
Teatro Politeama Pratese
Via Garibaldi 33 – 59100 PRATO
+39 0574 603758
www.politeamapratese.it

 

 

 

 

Ufficio Stampa | Maria Lardara | +39 338 4005369
ufficiostampa@politeamapratese.it 
Teatro Politeama Pratese
Via Garibaldi 33 – 59100 PRATO
+39 0574 603758
www.politeamapratese.it

About Redazione

GazzettaToscana.it è un quotidiano on line della Toscana e non solo

Browse Archived Articles by Redazione

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com